Tzatzichi

Tzatziki (in greco τζατζίκι) è un tipo di antipasto greco usato anche come salsa o contorno. La base prevede l’utilizzo di yogurt greco, generalmente di pecora o di capra, con cetrioli grattugiati, aglio, aceto o limone, olio extravergine d’oliva, sale, pepe.

A questi ingredienti possono essere aggiunti altri vegetali come l’aneto e la menta e possono cambiare in base alla tradizione tipica del luogo in cui viene preparata o al gusto personale.

Tzatziki uno dei componenti principali del souvlaki e del gyros greci.

Viene spesso servito, accompagnato da pane o pita, come il primo piatto di un pasto, con olive nere.

Ingredienti

2 cetrioli medi (duri e senza semi evidenti)
400 g yogurt greco (straghisto)
2 spicchi di aglio
1 cucchiaio aceto di vino bianco (o limone)
2 cucchiai olio extra vergine d’oliva
sale e pepe (qb)

Extra

1 cucchiaio di limone in sostituzione dell’aceto
1 pizzico di aneto
1 fogliolina di menta
3 olive

Preparazione

Prendete una piccola insalatiera e mischiate questi ingredienti nelle quantità indicate: olio, aceto, sale, pepe, aglio schiacciato o tritato ricavandone un composto oleoso.

Lavate bene i cetrioli, eliminando entrambe le estremità, grattugiatelo grossolanamente in un colino strizzandolo bene per eliminare l’acqua di vegetazione e mettetelo in una ciotola.

Unite il composto alla polpa dei cetrioli e con un cucchiaio renderlo omogeneo.

A questo punto aggiungete lo yogurt amalgamando molto bene e lasciate almento 30 minuti a riposare.