Perchè usiamo l’estrattore

Lo strumento ideale per preparare succhi di frutta e di verdura è l’estrattore, dispositivo che abbiamo scelto per la nostra ricetta. Naturalmente, per preparare un succo di frutta è possibile utilizzare anche altri strumenti, dalla centrifuga, al classico frullatore e non ultimo il sempreverde spremiagrumi.

L’estrattore di frutta e verdura presenta alcuni insostituibili vantaggi, il più importante e la qualità dell’estrazione, determinata dalla lentezza del motore.

Questa caratteristica permette il rispetto delle proprietà organolettiche e nutrizionali del succo estratto, non si verifica un surriscaldamento dei vegetali, mantenendo inalterato lo stato chimico-fisico dei minerali e degli enzimi, degli oligo elementi, come delle vitamine estremamente termolabili.

VegEstratto #6 Autunno

Sedano Finnocchio Mele Zenzero

Estratto Depurativo

Il sedano contiene potassio, magnesio, calcio, fosforo, fibre, vitamine C, E, K e B e molti antiossidanti. E’ molto depurativo date le sue proprietà diuretiche, abbassa colesterolo e trigliceridi, aiuta la digestione, riduce il gonfiore intestinale e combatte l’ipertensione, un toccasana insomma.
Le proprietà digestive del sedano sono anche condivise dal finocchio, pieno di minerali come potassio, calcio, fosforo, sodio, magnesio, ferro, zinco, manganese e selenio. Le sue vitamine sono per lo più la vitamina A, alcune appartenenti al gruppo B e la vitamina C.
La mela continua questa tendenza di protezione dello stomaco date le sue proprietà astringenti e antiossidanti, che la rendono anche amica del nostro intestino.
Infine lo zenzero è un antinfiammatorio naturale, con proprietà antibiotiotiche che, avete indovinato, aiutano stomaco, intestino e anche il cuore a stare in forma.

Preparazione

  • Eliminare le parti più dure e fibrose del sedano e del finocchio
  • Pulire un pezzettino di zenzero
  • Sbucciare le mele
  • Tagliare tutto in pezzi inserire nell’estrattore