Perchè usiamo l’estrattore

Lo strumento ideale per preparare succhi di frutta e di verdura è l’estrattore, dispositivo che abbiamo scelto per la nostra ricetta. Naturalmente, per preparare un succo di frutta è possibile utilizzare anche altri strumenti, dalla centrifuga, al classico frullatore e non ultimo il sempreverde spremiagrumi.

L’estrattore di frutta e verdura presenta alcuni insostituibili vantaggi, il più importante e la qualità dell’estrazione, determinata dalla lentezza del motore.

Questa caratteristica permette il rispetto delle proprietà organolettiche e nutrizionali del succo estratto, non si verifica un surriscaldamento dei vegetali, mantenendo inalterato lo stato chimico-fisico dei minerali e degli enzimi, degli oligo elementi, come delle vitamine estremamente termolabili.

VegEstratto #5 Autunno

Zucca Carota Arance Limone

Estratto di frutta e verdura

La zucca è particolarmente ricca di caroteni, pro-vitamina A e di minerali come fosforo, ferro, magnesio e potassio, ma contiene anche vitamina C e vitamine del gruppo B.
Le Arance rappresentano una importante fonte di vitamine, basta consumare 2 o 3 arance al giorno. La vitamina C è importante innanzitutto perché contribuisce a rafforzare il sistema immunitario e aiuta quindi a prevenire raffreddori e malattie da raffreddamento.
Le carote sono fonte di beta-carotene, la cui azione antiossidante e antitumorale è benefica per la crescita cellulare, per la pelle, per il cuore e come molti sanno anche per gli occhi. Difende infatti le cellule dal danneggiamento causato dai radicali liberi.
Infine, il limone contiente molte vitamine, ma in particolare di vitamina C, assieme a sali minerali che lo rendono ideale per favorire il sistema immunitario e della pelle, ma anche la digestione.

Preparazione

  • Pulire e tagliare la zucca
  • Pelare la carota
  • Sbucciare il Limone
  • Sbucciare le Arance
  • Tagliare in pezzi e inserire nell’estrattore