Barbabietola

Barbabietola

La barbabietola (Beta vulgaris) è una pianta angiosperma dicotiledone appartenente alla famiglia Amaranthaceae sottofamiglia Betoideae. Ha foglie colorate, steli e rachidi scanalati lucidi e una volta lavata dalla terra la radice è di un bel colore rosso, in varie tonalità, dal vinaccia al corallo. Si può consumare cruda, cotta al forno, bollita o frullata. La barbabietola cotta ha uno spiccato gusto dolce e si abbina alla perfezione (per contrasto) con le verdure amare come il radicchio rosso. E’ caratterizzata anche da una nota vegetale molto spiccata lievemente acida e, nel caso sia cotta al forno, amarognola vicino alla superficie.

Alla barbabietola si attribuiscono proprietà dietetiche e salutari, ed è ricca di zuccheri, sali minerali e vitamine ed altre sostanze.

Inoltre è depurativa, mineralizzante, antisettica, ricostituente, digestiva e stimola la produzione di bile e rafforza la mucosa gastrica, cura le anemie, le infezioni del sistema cerebrale, stimola la produzione dei globuli rossi, scioglie i depositi di calcio nei vasi sanguigni e ne impedisce l’indurimento, infine stimola il sistema linfatico.

Famiglia Amaranthaceae

Varietà Barbabietola

Stagionalità Barbabietola